Made in Afghanistan: Amini per Emergency

23 Novembre 2021

Pezzi numerati e proposti in vendita con una base d’asta accessibile, con l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere l’attività di EMERGENCY sul territorio afghano. Dal 23 novembre al 12 dicembre 2021, Amini Carpets presenta l’asta benefica Made in Afghanistan, in partnership con Catawiki: “La situazione in Afghanistan, paese dove abbiamo le nostre radici e dove inizia la nostra storia, ci è sempre stata particolarmente a cuore. Con questo progetto vogliamo contribuire in piccola parte per migliorare la vita di queste popolazioni”, spiega Ferid Amini, CEO dell’azienda.

 

A questo link tutti i tappeti in vendita.

L’asta benefica propone una raccolta significativa della tradizionale arte tessile di questo Paese, crocevia dell’Asia centrale. Come un marchio di qualità, il nome “Made in Afghanistan” attesta provenienza e autenticità dei manufatti, mentre l’etichetta sul retro di ogni tappeto ne certifica la creatività libera e spontanea. 42 tappeti che raccontano di ritmi lenti, di ore passate a tessere, intrecciare, scegliere motivi, colori, filati: oggetti senza tempo, creati per essere usati e tramandati, insieme custodi della memoria e di un’identità contemporanea.

Partner dell’asta è Catawiki: “Siamo davvero entusiasti di utilizzare la nostra piattaforma per collaborare con Amini e aiutare a supportare cure mediche e chirurgiche gratuite per coloro che ne hanno bisogno in Afghanistan. Collegare questi 42 tappeti realizzati in modo unico, le loro radici afgane e la loro colorata identità contemporanea con il nostro pubblico appassionato è un’opportunità straordinaria per supportare il lavoro vitale che Emergency continua a svolge- re”, afferma Frank Engel, direttore generale Artes & Antiques di Catawiki.